AVVISO
Da oggi 16 gennaio 2019 questo sito non verrà più aggiornato.
E' on line il nuovo sito del Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte Spettacolo (SARAS).
saras.uniroma1.it

Verardi Andrea Antonio

Titolo ricerca: 

L’uso del Liber Pontificalis romano nel contesto della riforma della Chiesa del secolo XI

ssd: 
M-STO/01
Curriculum italiano: 

Andrea Antonio Verardi (Gallipoli 1982) ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia della Chiesa presso l'Università di Roma Tor Vergata nel giugno 2013 avendo come supervisori Francesco Scorza Barcellona e Diego Quaglioni, si è laureato in Storia presso la Sapienza Università di Roma nel 2008 sotto la direzione di Giulia Barone e Lidia Capo e la guida di Girolamo Arnaldi.

Nel semestre invernale 2005 è stato studente Erasmus presso l'Università di Vienna, sotto la direzione di Werner Maleczek e Walter Pohl.

Dal 2006 al 2009 ha collaborato al progetto Italia Regia presso l'Università di Lipsia, sotto la direzione di Wolfgang Huschner.

Nel 2009, è stato responsabile della creazione del Museo di Storia Norman, ad Ariano Irpino.

Nel 2009 è stato borsista presso l'Istituto di Studi Storici "Benedetto Croce", Napoli.

Nel 2010 è stato borsista presso l'Ecole Pratique des Hautes études, Parigi.

Dal 2009 al 2011 è stato borsista presso il Centro Universitario Cattolico della Conferenza Episcopale Italiana.

Nel 2013 è stato borsista presso il Centro Italiano di Studi Sull'Alto Medioevo.

Tra il 2014-2015 ha collaborato al progetto Esperienze Religiose e storia del Luoghi Sacri in Sabina e nel territorio Reatino, diretto da Sofia Boesch Gajano (Università di Roma Tre), Umberto Longo (Università di Roma La Sapienza) e André Vauchez.

Attualmente è Assegnista in Storia Medievale presso l'Università di Roma La Sapienza, con un progetto relativo all'uso delle Pontificalis Liber nel contesto della riforma della Chiesa del secolo XI.

Dal 2015 è docente a contratto in Storia della Storia della Chiesa presso la Pontificia Università Gregoriana, dove tiene seminari di lettura e commento delle fonti latine per la storia della chiesa.

E’ 'cultore della materia' di Storia Medievale per l'Università di Roma La Sapienza, e membro del SISMED (Società Italiana Storici del Medioevo), AISSCA (Associazione Italiana per lo Studio della Santità, dei Culti e dell'agiografia), e CESN (Centro Europeo di Studi Normanni). E’ membro della redazione della rivista Sanctorum.

Tiene seminari in storia medievale presso il Dipartimento di Storia, Culture, Religioni presso l'Università di Roma La Sapienza.

Ha frequentato convegni nazionali ed internazionali in qualità di relatore, e ha partecipato attivamente a progetti di ricerca sulla storia medievale, del diritto canonico e della storia della Chiesa e della sua evoluzione, promossi da università italiane e straniere.

I suoi studi riguardano principalmente l’ambito cronologico Medievale, con particolare attenzione alla Storia della Chiesa e della società di Roma, in una prospettiva diacronica e con un particolare riferimento all’alto Medioevo. Lle sue ricerche attuali riguardano le connessioni tra cultura, memoria e legge; le origini del Liber Pontificalis e la dimensione ideologica delle Collezioni canonico altomedievale. Ha pubblicato 1 monografia (2016) e diversi articoli e voci enciclopediche.

Curriculum english: 

Andrea Antonio Verardi (Gallipoli 1982) He obtained in juni 2013 his Ph.D. in Church History from the University of Roma Tor Vergata with Francesco Scorza Barcellona and Diego Quaglioni as supervisors, and his Laurea Degree from Sapienza University of Rome under the direction of Girolamo Arnaldi, Giulia Barone and Lidia Capo.

In the winter semester 2005 he has been Erasmus Student at the University of Wien, under the direction of Werner Maleczek and Walter Pohl.

From 2006 to 2009 he has been Researcher in Diplomatic for the project Italia Regia at the University of Leipzig, under the direction of Wolfgang Huschner.

In 2009, he is responsible for the creation of the Museum of Norman History, in Ariano Irpino.

In 2009 he has been scholarship holder at the Istituto di Studi Storici “Benedetto Croce”, Napoli.

In 2010 he has been scholarship holder at the École pratique des hautes études, Paris.

From 2009 to 2011 he has been scholarship holder at the Centro Universitario Cattolico of the Conferenza Episcopale Italiana.

In 2013 he as been scholarship holder at the Centro Italiano di Studi Sull’Alto Medioevo.

Form 2014 to 2015 had works as a Medieval History Researcher at the project Esperienze religiose e storia del luoghi sacri in Sabina e nel Reatino, directed by Sofia Boesch Gajano (Università di Roma Tre), Umberto Longo (Università di Roma La Sapienza) and André Vauchez.

Currently He is Research Assistant in Medieval History for the University of Roma La Sapienza, with a project about the use of the Liber pontificalis in XI century church reform.

Form 2015 is Adjunct Professor in Church History at the Pontificia Università Gregoriana and he holds seminars in medieval history and church history.

He is ‘cultore della materia’ for Medieval History for the University of Roma la Sapienza, and member of the SISMED (Società Italiana Storici del Medioevo), AISSCA (Associazione italiana per lo studio della santità, dei culti e dell’agiografia), and CESN (Centro Europeo di Studi Normanni). He is member of the editorial staff of the journal Sanctorum.

He holds seminars in medieval history and church history at the department of History, Cultur, Religions at the University of Roma La Sapienza.

He attended national and international conferences as a speaker, and took actively part in research projects on Medieval Canon Law and Church History and its evolution, promoted by Italian and foreign universities.

His studies mainly concern Medieval and Church History, under a diachronic perspective and with a peculiar reference to the Middle Ages. Some of his present researches concern the connections among culture, memory and law; the origins of the Liber Pontificalis and the ideological dimension of the Canonical Collections of Early Middle Age. He published 1 monograph (2016) and about 9 titles.

Stanza: 

Sezione Storia Medievale - Stanza Ricercatori

Durata assegno
Dal: 
01/03/2016
Al: 
28/02/2017
Responsabile scientifico: 
Barone Giulia