Ricerca

Il Dipartimento è articolato in sezioni scientifiche (Storia Medievale e Paleografia; Storia Moderna e Contemporanea; Studi Etno-Antropologici e Studi Storico-Religiosi), ed è sede di rilevanti attività in diversi campi di ricerca storica, antropologica e interdisciplinare, che trovano concretezza in numerosi progetti  di interesse nazionale ed internazionale, oltre che nella collaborazione con fondazioni scientifiche ed enti territoriali. 

 

Il Dipartimento pubblica una collana di studi articolata in quattro sezioni (Studi di Storia Medievale e Paleografia; Studi di Storia Moderna e Contemporanea; Studi Etno-Antropologici e Studi Storico-Religiosi), nonché quattro riviste scientifiche (Dimensioni e Problemi della Ricerca Storica; Studi e Materiali di Storia delle Religioni; L’Uomo Società Tradizione Sviluppo; Eurostudium). 

 

Il Dipartimento ha costituito al proprio interno il Centro “Altiero Spinelli” nel campo della ricerca e dell’attività culturale europeista, nonché partecipa istituzionalmente al Centro di servizi “Digilab – Mediateca delle Scienze Umanistiche” e al Centro di ricerca SPES – Studi per lo Sviluppo. Sul piano internazionale, il Dipartimento mantiene importanti relazioni scientifiche e didattiche con Dipartimenti di Università in vari paesi del mondo (Ghana, Etiopia, …. ).

 

Promuove, attraverso il Centro SPES, una rete di Università impegnate negli obiettivi della tutela della diversità biologica e culturale sulla base del Memorandum of Understanding firmato tra la Sapienza e il Segretariato della Convenzione Internazionale sulla Biodiversità con sede in Montreal. Infine, il Dipartimento gestisce missioni etnologiche di ricerca in Ghana, Etiopia, Messico, Mali, Tunisia, Oceania-Nuova Caledonia e Uruguay e una missione archeologica in Egitto (a Bakchias, nel Fayyum) in collaborazione con il Dipartimento di Storia Culture e Civiltà dell'Università di Bologna.

 

Infine il Dipartimento ospita il progetto ERC Advanced Grant 2015 “PAThs - Tracking Papyrus and Parchment Paths: An Archaeological Atlas of Coptic Literature. Literary Texts in their Geographical Context. Production, Copying, Usage, Dissemination and Storage”